Cellulare: 339 6192972 | Telefono: 0332 242208 | Mail: info@ailvarese.it

Varese

ASSOCIAZIONE ITALIANA CONTRO LE LEUCEMIE, LINFOMI E MIELOMA – SEZIONE DI VARESE ONLUS

Cosa facciamo

Grazie all’impegno dei volontari e alla sensibilità del territorio della provincia di Varese

Sosteniamo l’attività clinica e diagnostica

AIL Varese Onlus sostiene economicamente il reparto di Ematologia dell’Ospedale di Circolo di Varese. L’intensa e continua collaborazione con la Direzione dell’Ospedale e con l’Ematologia si concretizza in interventi significativi che ci permettono, a Varese, di raggiungere massimi livelli di innovazione per la diagnosi e la cura delle leucemie, dei linfomi e del mieloma.

Finanziamo i contratti di collaborazione con l’Ospedale di Circolo di Varese per medici ematologi, biologi e data manager dedicati all’assistenza dei malati e alla ricerca scientifica.

Abbiamo acquistato apparecchiature all’avanguardia di biologia molecolare per conoscere le alterazioni del DNA che determinano lo sviluppo e la progressione delle malattie del sangue. Conoscendo quali siano queste alterazioni, si possono aprire nuove possibilità di cura e in particolare lo sviluppo e l’applicazione della medicina personalizzata che significa assegnare a ciascun paziente la sua cura.

Finanziamo opere per migliorare l’accoglienza e i luoghi di cura

Abbiamo contribuito alla realizzazione e ampliamento del reparto di degenza di Ematologia per renderlo adeguato ai trapianti e alla cura delle leucemie acute. Il nuovo reparto consta oggi di 12 posti letto distribuiti in camere singole per la cura delle leucemie acute  e 2 stanze destinate all’area trapiantologica. La ristrutturazione del reparto ha comportato una spesa complessiva di Euro 250.000 di cui 165.000 contribuiti da AIL Varese Onlus;

Abbiamo fornito gli arredi per il Day Hospital Ematologico in grado di offrire confort ai pazienti e allo stesso tempo di essere funzionale per il lavoro quotidiano di medici e infermieri. Presso il Day Hospital ogni giorno si effettuano 12-15 procedure di chemioterapia e circa 30 visite ambulatoriali;

AIL Varese Onlus ha contribuito al progetto WiFi in Ospedale per permettere ai pazienti la connessione gratuita. Un servizio preziosissimo per i pazienti costretti a lunghi periodi di degenza e isolamento.

Forniamo sostegno e assistenza ai pazienti e ai familiari

AIL offre assistenza al malato durante tutto il percorso di cura. Un aiuto concreto per le problematiche quotidiane del percorso di cura tra cui il nuovo servizio di Accompagnamento in auto dal domicilio al luogo di cura.

Da Ottobre 2016 a Dicembre 2019 sono  circa 30.000 i chilometri percorsi e finanziati da AIL per soddisfare le richieste di pazienti da tutta la provincia di Varese.

Ail Varese a fianco dell'Ematologia di Busto Arsizio

L'Ail Sezione di Varese , sostiene economicamente l'Unità Operativa presso l'Ospedale di di Busto Arsizio, un centro recentemente strutturato come reparto dedicato ai soli pazienti Ematologici, ma con una lunga tradizione di cura di questa tipologia di pazienti negli Ospedali dell' Azienda ASST-Valle Olona, basti pensare che il primo trapianto autologo è stato eseguito oltre vent'anni fa e attualmente i pazienti trapiantati presso l'Azienda Ospedaliera sono oltre 400. AIL Varese finanzia contratti per medici ematologi specializzandi dedicati alla Ricerca scientifica , inoltre ha in programma di utilizzare fondi al fine di migliorare l'assistenza e la cura dei malati. Inoltre nel programma di ampliamento dell'attuale day-Hospital vogliamo essere in prima linea nel sostenere i progetti futuri di attività clinica e diagnostica.

EMERGENZA COVID19 | Campagna #IOSONOARISCHIO - L'appello di Francesco Passamonti, Ematologia Varese

"AIL è da sempre di grande aiuto per le Ematologie italiane, ma lo è anche in questo difficile momento con il continuo supporto ai medici e ai pazienti ematologici. Ne abbiamo bisogno ora più che mai. Sosteniamola insieme con una piccola donazione". Questo è l'appello del professor Francesco Passamonti, direttore dell'Ematologia di Varese.